Corso di aggiornamento per 63 bagnini di salvataggio

Si è concluso nei giorni scorsi il corso di aggiornamento sulla sicurezza rivolto ai bagnini di salvataggio, organizzato dal Cescot in collaborazione con la Cooperativa Stabilimenti Balneari e la Società di Salvamento.
Il corso è stato approvato e finanziato dalla Provincia di Ravenna che ha ritenuto importante il rafforzamento delle conoscenze sulla sicurezza di coloro che praticano il primo soccorso dei bagnanti della nostra riviera.

In particolare sono state approfondite le tecniche del primo soccorso in acqua, con prove pratiche in piscina, le tecniche di primo soccorso medico, le tecniche di rianimazione cardio-polmonare di base con uso di defibrillatore (BLSD), presso la sede dell’Associazione di Emergenza Sanitaria, la formazione e informazione sulla sicurezza dei bagnanti, le tecniche di utilizzo dei mezzi tecnici di salvataggio in mare, mosconi a remi, rescue can e tavola da recupero, con prove pratiche in mare.

La partecipazione è stata numerosa, dato che hanno frequentato il corso ben 63 bagnini di salvataggio, già in possesso di brevetto base.

Related posts:

Add a Facebook Comment

2 pensieri su “Corso di aggiornamento per 63 bagnini di salvataggio

  1. Alex Stecchezzini

    Buon Giorno, mi presento, mi chiamo Alex, sono uno Specialista dell’Emergenza Extra Ospedaliera, insegno da anni l’utilizzo dei presidi medici dediti ai soccorsi extra ospedalieri, in tutti gli ambienti (acquatico, terrestre, aereo e ipogeo), per una azienda americana che lavora in 160 sedi al mondo.
    Volevo proporvi un’iniziativa FORMATIVA dedicata alle figure professionali in ambito acquatico, inerente alla gestione paziente in ambito acquatico.
    L’obbiettivo di queste sessioni FORMATIVE, sono la preparazione specialistica di personale che intraprende la stagione balneare o la vita lavorativa a contatto diretto con l’ambiente acquatico aumentando la loro conoscenza culturale sulle esigenze al paziente.
    Nel caso foste interessati, sono a piena disposizione per avere un contatto anche telefonico e parlarne, nel caso vi contatterò senza nessun problema.
    In 8 anni ho realizzato innumerevoli consulenze a personale professionista, come organizzazioni private di salvamento, personale di guardia costiera, protezione civile, vvf, e personale sanitario che nel periodo estivo ruota sui mezzi di Croce Rossa sui laghi del nord.

    Rimango a disposizione per qualsiasi “dubbio o perplessità” in merito.
    Cordiali Saluti
    Alex Stecchezzini

    (di seguito ho inserito il programma con i contenuti)

    Corso Avanzato per personale Laico inerente al Primo Soccorso Acquatico

    Il corso di Formazione per esecutori sulle tecniche di recupero e soccorso in acqua, con defibrillazione precoce (IRC) e assistenza al paziente traumatizzato è un corso che conclude quella che è la “formazione” di base di un bagnino di salvataggio.
    Racchiude tutte le esigenze di un paziente tipo in acque chiuse o in ambiente marino, con l’unico scopo di rendere la figura di “bagnino di salvataggio” una figura completa e professionale fino all’arrivo dei soccorsi.
    Aperto a tutte le figure professionali che per hobby, lavoro o passione frequentano l’ambiente acquatico, garantisce un iter formativo unico nel suo genere, dove anche figure non sanitarie, possono agire in sicurezza su un probabile paziente traumatizzato, riconoscendo la dinamica e muovendosi di conseguenza: BAGNINI DI SALVATAGGIO – ASSISTENTI BAGNANTI – PROPRIETARI DI CENTRI BALNEARI RESPONSABILI DELLA SICUREZZA Dlg.81/08.

    Il corso è stato studiato e sarà gestito da personale qualificato, secondo le linee guida I.L.C.O.R., AMERICAN HEART ASSOCIATION, NATIONAL POLLAND WATER COUNCIL, AMERICAN COLLEGE SURGEON.

    Dettagli:
    Per chi ha già abilitazioni IRC
    Teoria: 4 ore
    Pratica: 5 ore
    Per chi non ha abilitazioni IRC: e richiede la certificazione, sono richieste 8 ore in più.

    Abbigliamento comodo
    Fotocopia di: certificato di buona salute e brevetto di salvamento, certificato BLS o BLS-D “se si è certificati”.
    Conoscenze NATATORIE OBBLIGATORIE di base sul soccorso acquatico.
    La valenza del corso è su tutto il territorio in abbinamento al brevetto delle società di salvamento.

    Ore 8.30 Registrazione
    Introduzione, Finalità del corso
    Il trauma in acqua
    Evidenze di eventuali traumi in ambito acquatico con specifiche di fisiologia del Rachide Rervicale
    L’annegamento in età Pediatrica
    Riconoscere il “gaspin” o “respiro agonico” e le differenze fisiologiche

    Pausa Caffè (5min)

    La R.C.P.C. nell’annegato
    Ripasso algoritmo BLS (linee guida 2010)
    Presidi di protezione da contaminazioni biologiche

    Pausa Pranzo (leggera al sacco)

    Ore 14.00 Esercitazione pratica
    Presidi e tecniche di recupero
    – Recupero in acqua a 1 soccorritore
    – Recupero in acqua a più soccorritori
    – Recupero paziente traumatizzato prono – supinazione in acqua
    con Barella spinale galleggiante, Collare Cervicale
    – Bay Watch
    – Rescue tube (tubo di ellis)
    Paziente traumatizzato in ambiente terrestre.
    Log-roll, spinale galleggiante, collare cervicale.
    – Prova pratica di BLS (linee guida 2010)

    La consulenza verrà tenuta da personale qualificato.
    La nostra presenza può essere svolta in Vostra sede senza nessuna difficoltà.

    Per qualsiasi informazione: emtformazione@gmail.com

    —–
    http//:www.formazione-tecnica.com
    e-mail: emtformazione@gmail.com
    cell. x SMS: 3313363659
    in caso di mancata risposta verrete richiamati

  2. luigi troiano

    cercando in formazione in merito oggi scopro che per l’ennesima volta non sono stato informato riguardo ai aggiornamenti per assistenti bagnanti di salvataggio(bagnino di salvataggio),
    ma con la presente ci tengo a comunicarle che la mia disponibilità e immediata e se posso ritenermi candidato alla selezione del personale in merito per la stagione estiva 2012
    in attesa di sue risposte
    cordiali saluti

    Luigi Troiano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *